uTalk language logo

Impara il siciliano

Il siciliano, riconosciuto come lingua minoritaria dall'UNESCO, è parlato in Sicilia e in alcune zone dell'Italia meridionale. Le sue radici sono antecedenti all'epoca della Magna Grecia e, nel corso dei secoli, ha subito le influenze di latino, italiano, arabo, francese, catalano, greco e lingue germaniche. La lingua siciliana, che conta molti dialetti, è comune nei contesti informali ed è spesso usata per enfatizzare dei concetti, scherzare ed esprimere affetto o irritazione.

Impara il siciliano con uTalk
Planet Earth

Dove è parlato?

Italia

People Talking

Numero di parlanti

4.000.000

Family Tree

Famiglia linguistica

Indoeuropea

Italica

Romanza

Arrow facing left to cycle backwards through text
Play sample text audio Play sample text audio
Arrow facing left to cycle forward through text

Curiosità — Siciliano

  • La parola siciliana "azzizzari", che significa abbellire o decorare, deriva dal termine arabo "aziz" (bello).
  • Un proverbio siciliano recita: "Du’ su’ i putenti, cu avi assà e cu nun avi nenti" e significa: "Due sono i potenti, chi ha tanto e chi non ha niente".
  • Il grande matematico dell'antichità Archimede nacque e visse in Sicilia.

Più di 30 milioni di persone hanno iniziato a parlare una nuova lingua grazie a uTalk

Treasure

Più di 2.500 parole e frasi, suddivise in oltre 60 argomenti che abbracciano le più diverse situazioni quotidiane

Native Speakers

Esercitati a parlare e confronta la tua pronuncia con quella dei madrelingua

Games

L'apprendimento basato sul gioco è divertente e intuitivo